In 1993, shortly after the fall of the Soviet Union, Italian journalist and liberal politician Jas Gawronski interviewed Fidel Castro in Havana. In the course of the conversation Fidel Castro defends the legitimacy of socialism in China and Vietnam, explains why he has some… [leggere di più]

C’è una contraddizione fondamentale in molti degli studi marxisti che vengono prodotti in Occidente. Ogni volta che parlano di marxismo in Asia — in Cina, Corea o Vietnam — o quando parlano di movimenti popolari in Africa come in Egitto o in Libia, mettono in evidenza l’influenza… [leggere di più]

Pubblichiamo questo articolo di For Ever nonostante esso sia una farragine di spropositi marchiani e di amenità fraseologiche. Per For Ever, lo Stato di Weimar è uno Stato marxista; noi de L’Ordine Nuovo siamo statolatri, vogliamo lo Stato ab aeterno (For Ever voleva dire in… [leggere di più]

Rivolgeremo qui alcune domande a Domenico Losurdo, professore emerito presso l’Università degli Studi di Urbino, a partire dalle sue due più recenti pubblicazioni La lotta di classe. Una storia politica e filosofica, Laterza, Roma–Bari 2013 (abbreviato “LC” e seguito dal numero… [leggere di più]

La rivoluzione dei bolscevichi si è definitivamente innestata nella rivoluzione generale del popolo russo. I massimalisti che erano stati fino a due mesi fa il fermento necessario perché gli avvenimenti non stagnassero, perché la corsa verso il futuro non si fermasse, dando luogo… [leggere di più]

Solitamente i tankie non credono che Stalin e Mao “non abbiano fatto nulla di male”, sebbene molte persone usino questa frase su internet con effetto retorico (il che è prevedibile, trattandosi di internet). Quello che crediamo è che Stalin e Mao sono stati socialisti autentici… [leggere di più]